LIBERTA e DEMOCRAZIA

Mai vista tanta menzogna istituzionalizzata attraverso subdole propaganda ripetitive mediatiche, con i concetti di democrazia, liberta, lotta al terrorismo, interventi umanitari, aiuti umanitari, ecc, ecc.., che hanno anestetizzato il senso critico delle popolazione occidentale, convincendoli a credere cio che passano le tv e giornali riguardo l'Africa come se fosse una provincia, non un continente di 53 nazioni, molte delle quali grandi 3 volte la Francia, ricche di minerale utile al fabisogno mondiale.

AIUTI IN AFRICA

Le multinazionali in collaborazione della BANCA MONDILE, FMI e ONU hanno sfrattato i genitori, dai territori agricoli fertili detenuti da generazione a generazione, dividendoli con corruzione, suggestione, minaccia, costrizione accompagnati di pestaggi e carcerazione, annullando la loro dignita di genitori e cittadini di una comunita rurale, costringendoli a soppravivere elemosinando, intorno a grandi citta africane con case di cartoni, plastica o legno, nei cosidetti slum fatiscenti, per poi intervenire le ONG con le raccolta di fondi ai ignari cittadini occidentali per i bambini malnutriti e malati, o per istruzione nascondendo le colpe, passando cosi dei risolutori dei problemi che aspettava ai genitori. Questi programmi di aiuti nascondono il problema illudendo i disperati e cittadini donatori.

Patrice Lumumba
Pagina dedicata a: Patrice Lumumba in costruzione

Kwame Nkrumah
Pagina dedicata a: Kwame Nkrumah in costruzione

Thomas Sankara
Pagina dedicata a: Thomas Sankara in costruzione

Ahmed Ben Bella
Pagina dedicata a: Ahmed Ben Bella in costruzione

Muhammad Ahmad detto Mahdi
Pagina dedicata a: Muhammad Ahmad detto Mahdi in costruzione

Iseas Afewerki
Pagina dedicata a: Iseas Afewerki  in costruzione

Woldeab Woldemariam
Pagina dedicata a: Woldeab Woldemariam in costruzione

Strumenti del nuovo colonialismo

Agli occhi dei colonialisti l'Africa come un enorme riserva di giacimenti di materie prime e risorse naturali, gas, petrolio, oro, argento, rame, bauxite, uranio, coltan, legnami, immense terre fertilie, ecc, ecc, ed un enorme discarica, come accade particolare in Ghana e Nigeria, in cui vengono scaricati un carico di 500 navi mensili, di vecchi elettrodomestici, compiuter e rifiuti industriali.
Per sfruttare queste risorse,vantaggiosamente l'occidente utilizza vari strumenti.
1)Fabricazione del consenso, sia attraverso film di Holliwood, che propagandata con massiccio utilizzo mediatico, forum, meeting, vertici di capi di stati dei paesi industrializzati e conferenza stampa, in cui si programma aiuti all'Africa, come se fosse una provincia, un continente grande 3 volte l'Europa ed abitato da oltre un migliardo di popolazione e con 53 nazioni.
2)Denuncie attraverso ONG ed associazioni di diritti umani, come se fossero spontanee e vengono utlizzati ai paesi considerati nemici.
3)Indebitamento in progetti che non sono grado di ripagare l'investimento.
4)Terrorismo; l'Africa piena di movimenti che rivendicano, autonomia e indipendenza, perche le nazioni attuali sono costruite con accordi coloniali, sensa rispetto della popolazione locali. In molti nazione gli accordi pacifici sono ancora da costruire, per cui non c' terrorismo multinazionale come viene definito dai midia internazionale. Il partito antiapartaid sudafrica ANC di Nelson Mandela era nella lista statunitense dei terroristi, come lo dimostra l'imbarazzante arresto all'aeroporto John F. Kennedy dell'ex ministro sud africano Tokyo Sexwale, il 28 ottobre del 2013. Questo dimostro quanto sia interesse politico ed economico il concetto di terrorismo in Africa, per giustificare il nuovo colonialismo.
5) Stampa del Denaro: come diceva Amschel Rotschild, fondatore della dinastia dei banchieri Rotschild; "Datemi il controllo dell'offerta di moneta di una nazione e non mi interessa chi che scrive le sue leggi", perche sapeva chi controlla la moneta controlla la politica e la finanza del paese. Sono 15 nazioni africane sotto controllo di stampa e garanzia di convertibilita monetario francese.
6)Aiuti. La peggior trappola di molte nazioni vincolate ad aspettare, invece di promuovere le loro economie.
7)Capi di governi corrotti. Sono tante nazioni africane che rispondono agli interessi dei paesi come Stati Uniti, Francia o Inghilterra che alle loro popolozione tradendosi a vicenda.
Con questi strumenti ed altri il nuovo colonialismo occidentale, in modo subdolo sta entrando in Africa, costruendo basi per aerei da guerra senza pilota cosi detti droni, per una futura battaglia e difesa di interessi e controlli geopolitici del capitalismo.

EROI AFRICANI
In onore del ricordo dei caduti africani del Campo Thiaroye di Dakar in Senegal, nel 1944 a opera dei soldati francesi, per aver chiesto parita di trattamento salariale con i bianchi colonizzatori francesi.
La pagina da completare, idee e sugerimenti sono accettati. Sappiamo poco di eroi anticoloniali in Africa, Per cui chi intende collaborare pu scivere al seguente email: entropyphotoroma@gmail.com

Mu'ammar Gheddafi
Pagina dedicata a: Mu'ammar Gheddafi in costruzione

Nelson Mandela
Pagina dedicata a: Nelson Mandela  in costruzione

Hamid Idris Awate
Pagina dedicata a: Hamid Idris Awate in costruzione

Samory Toure
Pagina dedicata a: Samory Toure in costruzione

Desmond Tutu
Pagina dedicata a: Gesmond Tutu  in costruzione

Ibrahim Sultan Ali
Pagina dedicata a: Ibrahim Sultan Ali  in costruzione

Gamal Abdel Nasser
Pagina dedicata a: Gamal Abdel Nasser in costruzione